Albe ufficiali dal 2000.

Insieme a Montalto:

2000 "L'alba del Giubileo " 5 - 6 agosto 2000

2001 "La doppia alba" 4 - 5 agosto 2001

2001 "L'alba dei cento anni della Statua del Redentore"  22 - 23 settembre 2001

2002 "L'alba delle stelle e del sole" 3 - 4 agosto 2002

2003 "L'alba del perdono e della pace" 2 - 3 agosto 2003

2004 "L'alba sull'area ecologica dello Stretto"  7 - 8 agosto 2004

2005 "L'alba dedicata al trentennale della posa della seconda Statua" 6 - 7 agosto 2005

2006 "L'alba in ricordo di Pino e dei nostri amici" 5 - 6 agosto 2006

2007 "L'alba dei 100 anni dello scoutismo" 31 luglio - 1 agosto 2007

2007 "L'alba dei 30 anni degli Amici di Montalto" 4 - 5 agosto 2007

2008 "L'alba per un "amico" da aiutare" 2 - 3 agosto 2008

2009 "L'alba per la gioia di ritrovarci" 1 - 2 agosto 2009

2010 "L'alba su un mondo migliore" 7 - 8 agosto 2010

2011 "L'alba dei 150 anni dell'unità d'Italia e dei 110 anni della Statua del Redentore" 6-7 agosto 2011

2012 "L'alba dedicata a chi ha amato la montagna e agli 80 anni del C.A.I. sez. Aspromonte" 4 - 5 agosto 2012

2013 "L'alba dedicata al rispetto dell'ambiente aspromontano" 3 -4 agosto 2013

2014 "L'alba dedicata agli Amici di Montalto" 9 - 10 agosto 2014

2015 "L'alba degli amici in ricordo di 3 Pini" 8 - 9 agosto 2015

2016 "L'alba per un pugno di amici" 1 - 2 agosto 2016

2018 "L'alba delle albe" 4 - 5 agosto 2018

 

L' iniziativa

L’Associazione “Amici di Montalto “ opera nella provincia di Reggio Calabria, ufficialmente, dalla metà dagli anni 90, ma trae le sue origini da quando, nel luglio 77, per la prima volta un gruppo di scout si accampò, ed attese l’alba sulla cima più alta d’Aspromonte. Essa ha come finalità la tutela, la valorizzazione e l’apprezzamento del paesaggio, della flora e della fauna dell’Aspromonte, con particolare riferimento all’area denominata “Montalto”. L’Associazione, costituita in gran parte da persone provenienti dall’esperienza scoutistica e del volontariato sociale, ha formalizzato la propria esistenza nell’aprile del anno 2003, attraverso la registrazione dello Statuto, ma ha svolto fin dalla sua nascita un’intensa attività promozionale ed escursionistica particolarmente incentrata su Montalto; qui di seguito elenchiamo le principali iniziative realizzate:

  • -      Aspettando l’Alba: accampamento in tenda per due giorni, veglia notturna e visione dell’Alba a Montalto per gruppi di escursionisti, svolta ufficialmente dal 1997 nel primo fine settimana di Agosto.

  • -       Risistemazione della Croce del Redentore, mancante dal 1976  Luglio 2000.

  • -         Giubileo della Montagna – Agosto 2000.

  • -     Incontro con Papa Giovanni Paolo II e consegna icona commemorativa sui 100 anni del Redentore ­ Roma aprile 2001.

  • -        Celebrazione Centenario Statua del Redentore – Settembre 2001.

  • -         Ricollocazione dell’epigrafe sul basamento della statua ­ Agosto 2002

 

L’attività svolta dall’Associazione e le sue finalità sono certamente in sintonia con gli  obiettivi dell’Ente Parco, pertanto l’Associazione si propone di interagire con esso per sviluppare ulteriormente le proprie iniziative di valorizzazione di Montalto, un sito che al grande fascino ed alla bellezza, unisce in una particolare collocazione geografica (è il punto più alto di tutto il territorio Aspomontano)  che consente la contestuale vista dei due mari calabresi, lo Ionio ed il Tirreno. Montalto inoltre è luogo di passaggio lungo l’itinerario per il Santuario della Madonna di Polsi ed è meta di escursionisti essendo inserito sul tracciato del “Sentiero Italia”.

Nel contesto del più ampio progetto di promozione dell’area di Montalto, una particolare attenzione l’Associazione intende rivolgere alla valorizzazione della Statua del Redentore, della quale nel 2001 è stato celebrato il centenario.

 

 

Il Redentore nel 1958

   

...accorrenti lassù, su quell'ardua cima, fra il quieto e il puro aere….in cerca di pace e conforto all'animo travagliato e stanco nelle continue lotte in questa bassa valle della vita.


Chi siamo

Un pò di storia

Il giubileo del 2000

I cento anni del Redentore

Come si arriva

Appuntamenti, foto e link

Articoli e notizie ambientali

 

     
Le località dove sono stati eretti i monumenti al Redentore agli inizi del 1900 sono:

La cartina originale del 1899 con tutte

le località designate.

 

PIEMONTE          - Monviso (CN)
                       - Mombarone (BI)
LOMBARDIA         - Monte Guglielmo (BS)
FRIULI V.G.         - Matajur (UD)
LIGURIA             - Saccarello (IM)
EMILIA ROMAGNA - Monte Maggio (FO)
TOSCANA           - Monte Albano (Serravalle)
                       - Monte Amiata (SI)
LAZIO               - Guadagnolo (Capranica)
                       - Cimono (VT)
                       - Càpreo (Carpineto Romano)
                       - Altino (Maranola)
MARCHE             - Monte Catria (PS)
PUGLIA              - Zona Belvedere (M.Franca)
CALABRIA           - Montalto (RC)
SICILIA             - Monte San Giuliano (CL)
SARDEGNA          - Ortobene (NU)
Monumenti in elenco mai realizzati;
ABRUZZO            - Maiella (AQ)
MARCHE              - Monte Vettore (AP)

Non fa parte di questo elenco storico, ma esiste il monumento a
MARATEA             - Potenza

 

Per informazioni:

Associazione "Amici di Montalto"

Via Marconi N° 1 89133 Reggio Calabria

E-Mail: adm@amicidimontalto.it

Tel. 0965/592007-Cell. 333/2700826